La prova d’ ascolto

Εκδόσεις Primus La prova d’ ascolto

Problemi, preparazione e consigli per migliorare

Una prova che di solito presenta delle valutazioni spesso discordanti dal quadro complessivo deL punteggio delle altre prove degli esami Celi e ΚΠγ è quella dell’ ascolto.

Spesso osserviamo che degli studenti, che hanno ottenuto dei punteggi alti, per esempio nella scrittura o nella comprensione di testi scritti, non riescono a raggiungere valutazioni analoghe per quanto riguarda la prova d’ ascolto.

I motivi sono svariati e vanno ricercati soprattutto nei modelli e tipologie di insegnamento.  Prima di tutto, l’ attività dell’ ascolto nella didattica dell’ italiano come L2 è notoriamente un po’ trascurata e in molti casi viene iniziata con grande ritardo.

Quindi, la prima misura da prendere è quella di iniziare praticamente quasi contemporaneamente l’ attività dell’ ascolto di livello A1, A2, dove si presentano agli studenti dei dialoghi semplici, di situazioni quotidiane e che non siano disturbate da rumori esterni.

Quindi in questa fase, non è ancora il caso di utilizzare materiale autentico.

Avendo però cominciato questa attività in tempo, sarà molto più facile, avvicinarsi al livello B1 a materiali autentici, per i quali vengono rivolte allo studente, domande di comprensione assai semplificate.

Solo così, sarà poi possibile affrontare esami più impegnativi come Celi 3 o ΚΠγ Β.

Se il professore dovesse osservare delle difficoltà in alcuni studenti dovrebbe stimolare all’ ascolto di canzoni italiane, spezzoni di film o serie, oggigiorno cosa facilissima grazie a piattaforte come YouTube e Netflix.

Particolarmente utile risulta la visione di serie e film italiani accompagnati da sottotitoli in lingua italiana.

Στον εκδοτικό οίκο Primus Εκδόσεις, από το 1990, συγγράφουμε βιβλία που συμβάλλουν στην προώθηση και στην διάδοση της ιταλικής, της ισπανικής , κινεζικής γλώσσας και κουλτούρας.

Κάνε το ακουστικό παιχνιδάκι απλά, με ένα από τα βιβλία μας!

Livello elementare

Livello intermedio

Livello medio – superiore